fbpx
Siti web creativi per fotografi: come realizzarne uno

Siti web creativi per fotografi: come realizzarne uno

Senza un’adeguata apertura verso le nuove tecnologie, la categoria dei fotografi non sarebbe sopravvissuta alla modernità. Lo sviluppo di siti Web ha infatti dato ad un gran numero di professionisti la possibilità di rinnovarsi e ampliare il proprio campo d’azione, presentando gallerie e immagini ad un pubblico sempre più variegato, al passo con i tempi, e rendendo per la prima volta mero accessorio il classico studio fotografico da visitare fisicamente.

Ancora oggi, tuttavia, c’è chi ignora il potenziale comunicativo di un album fotografico digitale fruibile online, di un blog, o di un qualsiasi altro progetto editoriale gestibile tramite lo schermo di un computer o di un sito responsive.

Seppur parte di una microscopica minoranza, i fotografi che credono di poter fare a meno di un sito Web ci sono e forse, senza accorgersi di quanto controproducente possa rivelarsi tale scelta, si chiudono nei confini stabiliti di un modo di fare tradizionale e statico, che non riesce a dialogare in alcun modo con il progresso tecnologico.

Esempio: siti Web per fotografi di cerimonie

Se prendiamo, però, ad esempio, la categoria creativa dei fotografi matrimonialisti, non possiamo che evidenziare come negli anni il passaggio dalla comunicazione analogica a quella digitale abbia portato nuova linfa ai vecchi studi fotografici. Gli studi che hanno saputo adeguarsi ai tempi, proponendosi con un sito Web in grado di rappresentare al meglio la propria offerta, grazie a gallerie fotografiche facilmente consultabili, pacchetti pre-confezionati, prezzi e quant’altro, hanno visto incrementare la propria visibilità, e di conseguenza anche la mole di lavoro.

Ecco perché abbiamo pensato di proporvi una serie di spunti interessanti circa lo sviluppo di siti Internet per fotografi.

Siti web creativi di fotografia: cosa c’è da sapere

esempio sito fotografo giulio riotta

Se ogni sito web ha bisogno di essere curato nel design, quello di un fotografo non può che presentare una grafica impeccabile, semplice e pulita. In grado di accompagnare le immagini, ma senza togliere loro importanza, anzi, esaltarle. Grafica e fotografia operano insieme perché, chi navighi il sito, possa concentrarsi sull’abilità del professionista, senza distrazioni.

Per la realizzazione di un design creativo di un sito Web per fotografi, si chiede quindi cura dell’estetica e velocità nello scorrimento. Un valido esempio è osservabile consultando il portfolio dei servizi fotografici per hotel di Giulio Riotta, fotografo a Roma, che per l’occasione ci ha dato qualche consiglio.

Potrebbe interessarti anche:  5 motivi per avere un sito web

Consigli per realizzare un sito Web per fotografi

Essenzialità nel design

Il sito Web di un fotografo deve essere essenziale, ma di impatto. Devono essere le immagini a parlare, e convertire! È preferibile non inserire “muri di testo”, ma dilazionare i paragrafi tra una fotografia e l’altra, cercando di spezzare il ritmo della pagina. Un layout minimale consente al sito di mantenere delle buone performance di caricamento, e al contempo conduce il potenziale cliente alla call to action più importante, il contatto diretto.

Qualità delle immagini del fotografo

Le immagini scelte a decorazione del sito Internet devono essere di prima qualità. Non è fondamentale pubblicare centinaia e centinaia di fotografie, ma è indispensabile che le poche scelte siano perfette per raccontare il tipo di servizio che potrebbe essere realizzato. Meglio poche, ma davvero buone! Possibilmente divise per album in base al genere di servizio fotografico o in base al tipo di evento, o alla data.

Il formato da preferire per il salvataggio delle foto è sicuramente è il JPG, da preferire a tutte le altre alternative proposte da Photoshop.

Velocità di caricamento e compressione delle foto

salva web photoshop compressione

Perché Google possa premiare il sito Web, e farlo crescere nel feed di ricerca, è importante che le pagine siano veloci. Per far questo le immagini caricate nel portfolio online devono compresse nel modo giusto, grazie a programmi di foto ritocco dedicati. Per chi usa Photoshop è consigliata la funzione di esportazione per il Web ed il relativo salvataggio al minimo della qualità e anche al minimo possibile della grandezza in pixel. Indispensabile trovare il punto di incontro giusto tra il peso dei file e la larghezza delle immagini!

Nel caso in cui si utilizzi WordPress, per evitare di rallentare di molto il sito Web, è possibile comprimere le alte risoluzioni con l’utilizzo di plugin come EWWW Image Optimizer. Grazie agli algoritmi di compressione messi a disposizione da EWWW è possibile ridurre facilmente il peso delle foto, mantenendo parzialmente inalterata la qualità degli scatti.

Funnel di vendita e informazioni di contatto

Le informazioni di contatto, quali indirizzo mail, numero di telefono e città di riferimento, devono essere sempre ben in vista. È consigliabile che questi dettagli vengano inseriti in ogni pagina del sito (solitamente nel footer), affinché il potenziale cliente riesca subito a trovare il modo per mettersi in contatto con il fotografo.

In alternativa è possibile ipotizzare un funnel di vendita che permetta al navigatore online di atterrare nella pagina in cui è possibile acquistare direttamente la stampa di una fotografia fine art oppure il prenotare subito un servizio fotografico con saldo diretto di un acconto. La creatività nella costruzione di un sito per fotografi sta proprio nel fatto di poter inventare mille e più modi per poter fare business grazie alla fotografia.

Lascia un commento