fbpx
Come aumentare il numero di iscritti, like e views su Youtube

Come aumentare il numero di iscritti, like e views su Youtube

Youtube è la più famosa piattaforma di pubblicazione video e, nonostante altri social network abbiano sviluppato sistemi di integrazione e creazione di video, rimane uno dei mezzi di comunicazione più importanti; esso è, infatti, al secondo posto dei social maggiormente visitati, alle spalle di Facebook.

Per poter ottenere il giusto successo bisogna, però, premettere che devi investire su di essa dedicandoci molto tempo; non basta infatti creare un video, pubblicarlo e ritenere di ricevere subito dei risultati, ma il successo è il frutto di un lavoro continuo e costante derivato dall’aumento continuo delle visualizzazioni. Vediamo come.

Come aumentare il numero di iscritti su Youtube

Creazione del canale

Il primo passo per cominciare è quello della creazione di un tuo canale dove andare a pubblicare i video; è infatti importante che i singoli video abbiano delle buone impression, ma è fondamentale che l’intero canale abbia un congruo numero di visualizzazioni per poter ambire a stare nelle prime posizioni della classifica di Youtube. Una volta creato il canale dai un’occhiata a Google Trends, in modo da avere una panoramica dei gusti degli utenti a cui ti vuoi rivolgere.

Per aumentare il numero di iscritti nonché di like e views su Youtube è quindi fondamentale che si pubblichino dei video che soddisfino pienamente le esigenze di chi li guarda e il primo passo da fare è quello di coinvolgere l’utente stesso. Questo è possibile catalizzando l’attenzione nei primi 20/30 secondi del video esponendo qual è l’obbiettivo del video postato, rassicurando che tutti i dubbi saranno fugati e riassumendo come saranno risolti. In questo modo stimoli la curiosità e di conseguenza l’utente rimane fino alla fine.

Aumentare like e views su Youtube

A questo punto devi valutare altre tipologie di variabili come la qualità del video, la sua durata e le possibili interazioni con l’utenza.

Il video dovrebbe essere girato in full HD e non avere mai una durata inferiore a 7/8 minuti o superiore ai 15 massimo 20 minuti; nel caso in cui tu dovessi creare un filmato che superi i 10 minuti, è molto consigliato creare delle brevi pause all’interno dello stesso con dei break di immagine o con spazi di alcuni secondi dove parli di cose o argomenti che sono al di fuori di quello trattato, in modo da ricondurre l’utente all’attenzione necessaria.

All’interno del video devi inoltre sollecitare, in modo naturale e non forzato, che chi guarda si iscriva al tuo canale; questa operazione mettila in pratica all’inizio del video, due o tre volte durante la messa in onda (sia verbalmente che con vignette o messaggi) e, soprattutto, alla fine dello stesso. L’iscrizione al canale degli utenti permette infatti di avere una base di partenza per i video successivi, in modo che Youtube sappia quanto il tuo canale possa pesare all’interno della piattaforma.

Come break del video puoi utilizzare dei messaggi di iscrizione o, meglio ancora, di approfondimento di alcune tematiche inserendo delle vignette con all’interno dei link diretti ad altri tuoi filmati che aumentano le informazioni a disposizione dell’utente.

I like inoltre derivano da molti fattori come ad esempio l’impatto emotivo che scaturisce dalla visione del filmato o dalla qualità audio e video dello stesso; un filmato realizzato con contenuti interessanti ma con immagini sgranate o che saltano oppure con audio che non è nitido non viene considerato e produrrebbe danni anche al tuo canale, traslando su di esso tutte le mancanze e dando quindi una tua immagine di scarsa professionalità.

Non è consigliato aumentare le visite Youtube in Italia attraverso l’utilizzo di siti che vendono views, in quanto ti porterebbero visualizzazioni di utenti non in target e, quindi, non interessati ai tuoi video.

Interazione con i social network

Uno dei modi migliori per poter attirare l’attenzione di possibili follower su Youtube è quello di interagire con Facebook, Instagram e Twitter, sia direttamente con i propri account che all’interno di post, discussioni o blog. La condizione principale è comunque quella dell’appartenenza del video con ciò che viene trattato all’interno dei social, in modo da poter catalizzare su di esso molti dei follower che stanno partecipando alla discussione o che seguono un post.

Per aumentare il numero di iscritti, i like ai tuoi video e, soprattutto, le views su Youtube devi quindi cercare di pianificare il più possibile gli argomenti e dare all’utenza un prodotto di alta qualità, non solo come registrazione ma anche come contenutistica e come presentazione: se devi interagire personalmente sii sempre sicuro, la titubanza è sempre vista come un fattore di scarsa professionalità, usa parole semplici ed efficaci in modo da poter trasmettere fiducia e certezza e come risultato avrai un notevole aumento delle iscrizioni al tuo canale..

Lascia un commento