I principi fondamentali della percezione visiva e le illusioni ottiche

I principi fondamentali della percezione visiva e le illusioni ottiche

Le illusioni ottiche mi hanno sempre affascinato. Per spiegare dettagliatamente l’argomento non basterebbero sette articoli, ma per ora voglio limitarmi ad incuriosirti, anzi cercherò di farti rimanere a bocca aperta.

In modo molto semplice, ti accenno che esistono delle “leggi” che ogni bravo designer dovrebbe conoscere, e sono i principi fondamentali della percezione visiva. Essi derivano dalla teoria della Gestalt (o “teoria della forma”) e sono alla base di diverse illusioni ottiche.

Uno di questi principi fondamentali è l’organizzazione detta Figura-Sfondo. Guardando un’immagine percepiamo l’oggetto che sta in primo piano come figura principale e ciò che sta dietro come sfondo.

Però, quando c’è ambiguità nelle forme si creano dei fenomeni d’illusione e diventa difficile decidere quale sia la figura e quale lo sfondo.

Ecco qualche esempio:

coppa nera illusione ottica
Cosa vedi in questa immagine? Una coppa nera o due facce bianche contrapposte?

 

sassofonista illusione ottica
E qui? Un sassofonista o il volto di una donna?

Gli spazi negativi (i vuoti) in questi casi assumono anch’essi una forma compiuta.

L’occhio non è in grado di osservare l’intera composizione in maniera simultanea, e si focalizza su un elemento alla volta (o il positivo o il negativo). Nonostante questo, pieno e vuoto sono inscindibili l’uno dall’altro, entrambi fanno parte della stessa figura.

campagna abuso minorile illusione ottica
Un esempio pratico di un intelligente uso del “figura/sfondo” nella campagna contro l’abuso minorile.

 

freud illusione ottica
Un opera d’autore, di Nicolas Freud

E per finire alcuni esempi che, credo, ti lasceranno senza fiato.

Cosa vedi in quest’immagine?

amanti illusione ottica

Non avere timore, è normale che veda un’immagine sexy. Però, se hai la possibilità, falla guardare da un bambino. È dimostrato che i bambini non riconoscono questa immagine “intima”, perché la loro memoria non conosce ancora questa situazione. Ciò che vedono i bambini sono 9 delfini. Questo fenomeno è conosciuto come legge dell’esperienza passata.

Ancora non sei affascinato? La tua bocca non è ancora rimasta aperta? Non hai ancora esclamato un fievole “ooh” di stupore? Ok, ho quello che fa per te.gesù illusione ottica

Guarda l’immagine attentamente per circa 40 secondi, concentrandoti sui 4 puntini al centro (quelli in mezzo alle due forme di cuori). Dopo i 40 secondi, guarda una parete bianca e sbatti le palpebre, noterai un cerchio di luce. A questo punto, continua a guardare il cerchio e si avrà una visione… divina.

Sperando di averti affascinato, ti lascio qualche link per approfondire l’argomento:

Lascia un commento