17

maggio

I vantaggi di avere un sito web professionale

Pubblicato in Advertising

website-professional

Siti web a 50 euro e software che creano siti in 10 minuti ormai pullulano sul web e sempre più persone optano per queste soluzioni economiche per promuovere la propria azienda o il proprio brand sulla rete.
Questo è dovuto ad una cultura del web che è assolutamente sbagliata visto che non si conoscono le vere potenzialità di questo strumento, e non parlo solo del commerciante che ha la bottega sotto casa, ma il discorso vale anche per le grandi aziende, le pubbliche amministrazioni, i politici ecc.

Ecco perché bisogna far capire alle persone che un sito web non è una pagina progettata con Front page in 5 minuti contenente 4 dati strimenziti. Un sito web è molto di più, oltre a rappresentare l’immagine aziendale porta molti altri vantaggi.


Ok Sal perché dovrei optare per un sito web professionale e pagare di più quando con 50 euro potrei avere un sito con tante belle gif animate, una scritta “benvenuti nel mio sito” lampeggiante e testi giallo su fondo verde?

Ecco, vi elenco alcuni dei tanti benefici che un sito web professionale porta al vostro brand

1. La prima impressione è quella che conta
La prima impressione è quella determinante anche sul web, e per questo un sito con un design professionale lascia sicuramente un’impressione migliore al visitatore e gli rimane molto più tempo impresso nella mente rispetto ad un sito creato in poche ore dal vicino di casa. Inoltre un sito dal design curato dà un senso di sicurezza e professionalità al navigatore che associerà queste caratteristiche anche alla vostra azienda o al vostro prodotto.

2. Compatibilità Cross Browser
Un professionista del web ha il compito di assicurare che il vostro sito web sia chiaramente visibile su tutti i browser e su tutti i dispositivi in modo di dare la possibilità a tutti gli utenti di visionare il sito, anche a coloro che utilizzano dispositivi di nuova generazione( vedi cellulari, portatili, console ecc.) o antica generazione (vedi IE6 e precedenti) per accedervi

3. Accessibilità, usabilità e rispetto degli standard W3C
Un sito web creato da un vero professionista rispetta tutti gli standard del W3C e sopratutto rispetta le regole per l’ACCESSIBILITA’ e USABILITA’. Rendere un sito accessibile significa, permettere a chiunque di accederne ai contenuti, anche a chi ha disabilità psichiche o motorie, indipendentemente dal sistema operativo, dagli strumenti di navigazione, e dalle impostazioni del browser.
Rendere un sito usabile significa, permettere agli utenti di raggiungere determinati obiettivi con efficacia, efficienza e soddisfazione in uno specifico contesto d’uso. Questo vuol dire permettere agli utenti di navigare nel sito in modo semplice e chiaro e di trovare facilmente quel che gli interessa, riducendo i punti di uscita causati dalla mancanza di orientamento.

4. + Visitatori + permanenza + influenza = + Guadagni
Se il vostro design è curato e d’impatto, oltre a dare una buona impressione, attira i visitatori e ne aumenta i tempi di permanenza. Inoltre l’utilizzo di determinati abbinamenti di colori può essere un ottima leva psicologica per i visitatori e condizionarne le scelte. Quindi se il sito offre un servizio o la vendita di prodotti (ecommerce), un design accattivante e l’utilizzo di colori che possono influenzare le scelte fanno sicuramente incrementare i guadagni.

5. Minori tempi di manutenzione e aggiornamento
Chi crea siti web professionali, fà il possibile per ridurre drasticamente i tempi di manutenzione di un sito effettuando tutti i test e tutte le prove di compatibilità prima e dopo la pubblicazione. Inoltre cerca sempre di offrire ai propri clienti più strumenti possibili per permettergli di effettuare le modifiche facilmente, permettendogli di concentrarsi sulle cose più importanti tipo traffico, vendite e una maggiore visibilità.

6. Segnalazione in gallerie
Uno dei vantaggi di avere un design accattivante è che lo stesso può essere preso come ispirazione ed essere inserito in gallerie in modo da raggiungere un pubblico che altrimenti non avrebbe mai saputo della sua esistenza. Ciò porta del traffico aggiunto quindi potenziali clienti, inoltre dà valore alla vostra attività che avrà e alla vostra reputazione sulla rete.

7. Miglior posizionamento sui motori di ricerca
Qualcuno non ci crederà, ma i vantaggi di un web design professionale, riguardano anche il posizionamento. Per cominciare, un web designer professionista garantiisce sempre che il codice di markup sia pulito e di facile lettura per gli spider dei motori dei ricerca. Come detto prima un design accattivante aumenta le possibilità di essere inseriti nelle gallerie e che designer segnalino il sito perchè impressionati positivamente, questo aumenta i backlink e il vostro PageRank. Inoltre in un sito web professionale si utilizzano testi molto tematici titoli curati e diversi per ogni pagina e si lavora molto sulla pertinenza del sito. Tutti questi fattori permettono di avere un miglior posizionamento sui motori di ricerca.

8. Sfruttare le potenzialità del web
Questo secondo me il punto più importante. Un sito web professionale viene creato da persone esperte che si aggiornano quotidianamente sui nuovi servizi e strumenti messi a disposizione dal web. Colui che fa del web un mestiere saprà trovare sempre la soluzione piu adeguata per voi, in base alla categoria a cui appartiene l’azienda, al suo target di riferimento, al budget ecc.
Affidarsi ad un esperto significa sfruttare a pieno le potenzialità del web affinche possiate considerare internet come un mezzo per ampliare i vostri guadagni.

soldi

Questi sono secondo me sono tra i motivi per cui bisogna preferire un sito web professionale, piuttosto che un sito fatto in modo amatoriale, che oltre ad essere inutile rovina la vostra reputazione.

E voi ragazzi conoscete altri vantaggi? Segnalateli nei commenti che li aggiungiamo alla lista

Iscriviti ai feed Rss

Ti è piaciuto questo articolo?

SI

Iscriviti ai Feed RSS, magari ti piaceranno anche i prossimi

NO

Iscriviti ai Feed RSS, prima o poi ne scriverò uno che ti piace

Scrivi per yesWEBcan

Diventa un autore

Vuoi dare risalto alla tua professionalità e farti conoscere sul web? Segnalami quali argomenti ti piacerebbe trattare e inizia a scrivere per yesWEBcan.

Salvatore Sodano

Autore: Salvatore Sodano

Salvatore inizia a svolgere l’attività di web designer nel 2001 alla quale poco dopo affianca quella di graphic designer. Negli ultimi anni la passione per Seo e web marketing prende il sopravvento e lo spinge a curare oltre all’estetica dei siti anche ottimizzazione, posizionamento per i motori di ricerca e usabilità. Contatta Salvatore

RSS Commenti

34 commenti

  1. giapox scrive:

    Ciao,
    articolo molto interessante.. concordo in pieno con te.
    Io aggiungerei anche “Minori tempi di caricamento”, perchè è palese che un sito scritto con “codie pulito” facilita (e, quindi, velocizza) la sua lettura da parte dei browser.
    Viste le ultime novità in casa Google, questo aspetto a breve potrebbe incidere non poco anche sul posizionamento del sito stesso. ;-)

  2. xaldesigner scrive:

    io ho testato personalmente Jimdo che credo sia il più utilizzato in Italia, la verità che è molto completo ora hanno integrato anche l’e-commerce, ma per elencarvi i problemi che danno questi servizi non mi basterebbe una giornata intera,server lenti, per inviare la posta ci metti una vita e se devi allegare un file superiore ad 1 mb hai hai ci vuole tipo 10 minuti per caricarlo …ecc ecc…….

  3. Guido Alberti scrive:

    Ottimo articolo…condivido in pieno, ma a monte di questo credo manchi l’obiettivo che si vuol raggiungere!

    Un sito da Xmila euro sarà sicuramente un sito perfetto in tutto, ma se poi sto in cima al mondo credo sia sprecato spendere Xmila euro per il sito web, non trovate!?Per molti il sito web è solo una vetrina e credo che con un po di creatività anche il vecchio e caro HTML permetta di realizzare siti discreti!

    • yesWEBcan scrive:

      @Guido Alberti
      Grazie mille per il contributo, ma credo che sia meglio precisare un punto.
      Io nell’articolo parlo di siti web professionali cioè creati da designer esperti non di siti da Xmila euro.
      Come vedi i vantaggi che elenco non parlano dell’utilizzo di chissà quali linguaggi di programmazione lato server, ma tutto è facilmente realizzabile con il caro e vecchio HTML come dici tu e un pò di conoscenze.
      E’ sbagliata la concezione sito web professionale=Xmila euro, è ovvio che nessun web designer proporrebbe un sito da 10.000 euro a qualcuno che ha bisogno di un sito che gli faccia solo da vetrina. Esistono siti creati da designer ad un costo inferiore a 1.000 euro, che presentano tutti i vantaggi che ho elencato sopra, anche di più.

      @xaldesigner Bèh diciamo che un sito creato totalmente in flash non lo consiglierei a nessuno, quindi ad essere sincero del servizio che hai citato non ne conoscevo nemmeno l’esistenza.
      Flash o meno credo si tratti di siti che offrono servizi tipo Themeforest per i temi WordPress, e personalmente credo che per questo genere di servizi del tipo creo un unico sito e lo vendo a tanti va fatto un discorso a parte. Vantaggi/svantaggi in quei casi sono diversi e molto meno generici. Mi hai dato un idea per creare un articolo sui vantaggi/svantaggi di questo tipo di servizi :D

      Per le maiuscole non ti preoccupare capita anche a me di URLARE senza volerlo

  4. xaldesigner scrive:

    BEH, ORA CHE CI PENSO PERò ESISTONO ANCHE SERVIZI ON-LINE PER LA CREAZIONE DI SITI WEB TOTALMENTE IN FLASH, CONSIDERANDO CHE IL FLASH HA I SUOI SVANTAGGI (CHE NON STIAMO QUI AD ELENCARE)CREDO PERò CHE SERVIZI TIPO WIX,SIANO MOLTO BUONI E COMODI,FARSI FARE UN SITO WEB IN FLASH DA UN PROFESSIONISTA TI COSTA IL DOPPIO E CREDO CHE SE NON HAI UNA GROSSA ESIGENZA, MAGARI VUOI SOLO PRESENTARE IL TUO PORTFOLIO, WIX FACCIA AL CASO NOSTRO NEL CASO NON SAPESSIMO NULLA DI XML O DELL’ULTIMA USCITA FLASH CATALYST DI CASA ADOBE, EFFETTIVAMENTE BISOGNA SEMPRE VALUTARE LE ESIGENZE CHE SI HANNO NEL TENERE UN SOTO WEB, MA RIPETO PER UN SITO INTERAMENTE IN FLASH APPOGGIO SERVIZI COME WIX

  5. xaldesigner scrive:

    scusate se ho scritto in maiuscolo,non me ne ero accorto ma non volevo gridare sorry :)

  6. Guido Alberti scrive:

    Perfetto, ora è più chiaro! Sarà che ci siam rivolti alle persone sbagliate!!!

  7. xaldesigner scrive:

    @YESWBBCAN , si lo so che il flash era un’altro discorso ma già che abbiamo parlato di questi servizi ho voluto citarlo, chiaramente tutti conosciamo le pecche sui flashsite o almeno chi di mestiere fà il web designer, ho solo pensato che solo nel caso del flash data la sua inefficenza, sia meglio approfittare di un servizio web e spendere 100$ pittosto che farsi abbindolare da un maestro del Flash che ti propone un sito in tale programmazione vendendolo per fior di quattrini e non spiegando mai gli handicap che un sito in flash ha, e credimi che conosco parecchi che vendono siti web in flash e li spacciano per chissa cosa, detto questo aspetto con ansia il tuo articolo e son contento che ti abbia in un qualche modo ispirato :)

  8. Guido Alberti scrive:

    @xaldesigner

    Dalle mie parti i siti in Flash li realizzano solo i professionisti, mica noccioline!!!
    Chi lavora in PHP o HTML non è Cool!Bah…poveri noi!

  9. xaldesigner scrive:

    @GUIDO non voleva essere un’offesa per nessuno, solo dico che conosco professionisti che vendono siti in flash anche per delle panetterie, visto che solo in determinati casi e bene avere un sito in flash forse il panettiere e meglio che sfrutti servizi come wix,se proprio lo vuole in flash poi chiaramente i siti sviluppati in flash sono assolutamente fantastici se progettati e realizzati in un certo modo, basti pensare a FWA favourite website che premia giornalmente siti in flash, però tale sito non è per tutti……sopratutto se vuoi indicizzarlo ecc ecc ……
    Ora aspettiamo di vedere l’htm5 e css3, vedrai il flash dove va a finire………….davvero guido non voleva essere un’offesa per nessuno

    • yesWEBcan scrive:

      Concordo in pieno con entrambi, infatti esiste l’altra faccia della medaglia ovvero web agency che vendono aria a prezzi esorbitanti sfruttando l’ignoranza che la gente ha del mezzo. Ne ho viste di tutti i colori, da quello che vendeva siti con come contenuti le pagine della brochure del cliente scannerizzate (giuro si trattava di immagini jpg) a 1.400 euro a quello che pagava 1.000 euro all’anno per comparire primo quando qualcuno cercava su google il nome della sua azienda.
      Bè io queste persone considero come professionali, tantomeno i loro siti, infatti a molti di loro se chiedi cos’è l’accessibilità o la compatibilità cross browser non sanno nemmeno rispondere.
      Questo comunque perchè come dico nell’articolo è la cultura del web che è sbagliata.

      @xaldesigner: in realtà io nell’articolo non parlo di servizi che vendono siti web tipo quello che citi tu, ma di software che creano siti web in pochi semplici step come se stessi installando un programma (ad esempio i centri commerciali ne sono pieni di questi dvd in vendita). Mi sa che mi sono espresso male nell’articolo e non si era capito :D

      • A mio parere aggiungerei anche la capacità che una web agency può offrire nel organizzare i contenuti del cliente. Moltissime volte mi capita che il cliente vuole il sito ma non sa cosa dire. Per lui sarebbe sufficiente mettere solo i contatti e mettere una frase nell’home page del tipo: “siamo un azienda giovane e dinamica”. Davanti a queste situazioni solo l’esperienza di un’agenzia che quotidianamente fa siti web può veicolare il cliente nella giusta direzione e dare così un valore aggiunto che un sito “fai da te” non può dare.

  10. Guido Alberti scrive:

    Ma no ragazzi, quali offese, il mio commento era ironico… per dire che la penso come voi, ma dalle mie parti c’è questa convinzione che il sito flash è COOL :-)

    Non hai offeso nessuno, tranquillo!!!

  11. xaldesigner scrive:

    Ora aspettiamo il prossimo articolo cosi discutiamo anche sul nuovo :), comunque anche qui è cool un sito web in flash, quanto mi piacerebbe continuare a parlare con voi anche di website in html5 e css3 ;)

    • yesWEBcan scrive:

      @xaldesigner: Be spero anche io che ne parliamo presto, e spero anche che non dovremmo più lamentarci di una cultura web praticamente assente in Italia.
      Chissà se quel giorno arriverà :D

  12. Guido Alberti scrive:

    Ma guarda, io nella vita faccio tutt’altro ma mi diletto ogni tanto in qualche sitarello :-)!Lo faccio per passione!
    Aspetto anch’io i prossimi articoli su HTML5 e CSS3!

  13. xaldesigner scrive:

    allora io ti faccio i complimenti per una cosa e spero che Guido sia d’accordo con me ora :), un blog come il tuo che volontariamente o involontariamente riesce a coinvolgere anche solo tre persone in una conversazione e discussione è assolutamente un blog dai contenuti eccezionali, i miei complimenti non sono mai dati al caso, magari non contano nulla ma sono sempre molto professionale e non mi sbilancio mai a casaccio, 16 commenti che raccolgono una discussione? eccezionale, fantastico e professionale ah grazie a tutti e due per lo scambio di opinioni :), io sull’html5 e css3 sono molto avanti del tipo che me ne frego di IE in generale, per ciò che mi riguarda tanto è vero che il mio blog e totalmente costruito in css3 e incompatibile con IE, pro e contro? .secondo voi………..aspetto l’articolo eheh altrimenti questo post diventa una chat tra noi tre eheh

    • yesWEBcan scrive:

      Che dilre, grazie mille Alessandro, mi lasci senza parole.
      Fidati i tuoi complimenti contano molto per me e sono veramente felice che in queste pagine si sia creata una discussione così costruttiva.
      I tuoi complimenti, mi fanno veramente piacere perchè nonostante questo blog sia un progetto che deve ancora crescere tantissimo, ho sempre cercato di farne non un contenitore di articoli, ma una community dove potersi scambiare opinioni, punti di vista e suggerimenti.
      Grazie di cuore e spero che come già ti dissi una volta (non ricordo in che contesto) speriamo che i nostri blog crescano insieme :D

  14. Guido Alberti scrive:

    Ragazzi Grazie…anche se io son solo un appossionato non potete immaginare quanto mi rendano felici le vostre parole!

    Sono iscritto da tempo al feed, tra l’altro non ricordo nemmeno come son approdato la prima volta qui!Ad ogni modo credo che le carta vincente di un blog sia il mettere in condizioni, anche chi come me non è un esperto, di poter prendere parte a una discussione…oltre che il saper ascoltare…quindi, i miei complimenti!

    @Ale, domani passo anche da te :-)

    ps:Una critica però devo farla, vi scrivo da cell…ma una versione mobile no?!? ;-)

    • yesWEBcan scrive:

      @Guido
      Be troppi complimenti non sono abituato :D
      Grazie mille, mi fa paicere che qui hai trovato le condizioni giuste per poter esprimere il tuo punto di vista, esperti o meno qui ognuno può dire la sua purchè ne nascano discussioni costruttive.
      E grazie anche per la critica, alla quale rispondo subito, il problema è che ho sempre considerato questo tema provvisorio quindi in attesa di trovare il tempo per crearne uno nuovo, ho dato poca importanza a cose che però non andrebbero tralasciate, anche perchè le visite sono aumentate di molto e il tema provvisorio non è più una giustificazione valida.
      Cercherò quanto prima di risolvere il problema, anzi spero nei mesi caldi di trovare il tempo e creare il nuovo design :D

  15. xaldesigner scrive:

    ahahaha,Guido ti ringrazio,e condivido ciò che dici,beh scusami yesWEBcan colgo l’occasone per rispondere qui, spero non ti fastidi, Giulio il mio sito e un progetto nato per lo sviluppo del css3 e di conseguenza non è accessibile a IE e ne ai palmari, ma ora le cose stanno cambiando, il sito cresce molto in fretta e di conseguenza presenteremo la nuova versione di xaldesigner per fine mese prossimo e ci saranno molte novità tra cui anche la piena compatibilità con IE,palmari, console ecc.
    oltre a….sarà una sorpresa,ma ti aspetto e come fosse una promessa ok?,ma che dire di più complimentiiiiiii yesWEBcan,ora ci ritroviamo al prossimo post, mi raccomando puntuali eh.;)

  16. Loige scrive:

    Sono daccordissimo con @giapox per quanto riguarda la velocità. Yahoo è stata una di quelle ditte che ha cercato di promuovere al massimo questo aspetto. Molti di voi sicuramente conosceranno YSlow e le best pratices consigliate da yahoo.
    Un’altro aspetto interessante potrebbe essere quello dell’integrazione con altri servizi web. Sempre più spesso mi è capitato di dover integrare google maps, flickr, twitter, facebook, analytics e quant’altro sui siti web che ho realizzato. Credo che tali servizi siano ormai fondamentali per alcuni tipi di business sul web e certamente la maggior parte dei sistemi che automatizzano la creazione dei siti web non tengono in considerazione questo aspetto…
    Infine un altro aspetto che ritengo interessante è quello di mantenere il contatto con i visitatori, le soluzioni migliori, oltre che i blasonati social networks, potrebbero essere feed ATOM/RSS e mailing lists…

  17. yesWEBcan scrive:

    @Loige
    Parlando di yslow e riallacciandomi a quel che diceva giapox che ne dite se aggiungo come vantaggio “ottimizzazione delle prestazioni del sito”?
    Credo che tutti i web designer esperto fanno dei test su velocità e prestazioni del sito. Che ne dite?

    Mi piace anche l’idea della possibilità di mantenere il contatto con i visitatori (sia con Facebook, Twitter o Atom/Rss) come ho scritto molte volte “l’autorevolezza” è molto importante e soltanto interagendo con i visitatori che si ottiene.

    @xaldesigner: D’accordo facciamo così la prossima volta prima di pubblicare un articolo vi avviso prima :D

  18. Guido Alberti scrive:

    @YesWebCan La navigazione tramite mobile non può non essere considerata, soprattutto da questo genere di blog!

    @Alex, prima ho provato per curiosità e siccome intrigava ho deciso di tornare domani da pc :-)

    Notte Ragazzi!

    @Loige Concordo con te, i sito statici oramai son f
    passati di moda…bisogna interagire e i social network aiutano molto!
    Si, anche il feed credo sia di fondamentale importanza per restare in contatto con i visitatori, ed è proprio in questi casi che un sito ben fatto, con grafica accattivante incita l’iscrizione!
    Ovviamente non devono mancare i contenuti :-)

  19. xaldesigner scrive:

    @yesWEBcan anche se non avvisi ti becco via feed ;) ora vado a nanna…..

  20. Alessandro Politanò scrive:

    Un’altro aspetto, secondo me, da non sottovalutare è quello che se il sito è stato realizzato da un professionista o da qualcuno che sa bene quello che fa e come va fatto, nel momento in cui ci si trova di fronte ad uno o più problemi, si può fare affidamento ad occhi chiusi su chi ci ha realizzato il sito; anche perchè il vero professionista dovrebbe avere anche un’etica rivolta alla sua professione, e non essere definito tale solo perchè è bravo a programmare o a usare i programmi di grafica.

    Chi realizza siti a 50€, non penso che abbia l’esperienza giusta per poter intervenire nel problem solving rivolto a tutto quello che sta dietro un sito web.

    Poi per esperienza personale, posso garantire che la maggior parte delle persone o aziende che si sono rivolti al nipote del cognato dell’amico dello zio per farsi fare il sito, ma nel loro profondo credevano realmente nelle potenzialità del canale di Internet, hanno perso quel ridicolo investimento iniziale, perchè quando hanno iniziato a capire qualcosa di più di come funziona il web, specialmente in ambito business, si sono rivolti a dei professionisti per farsi rifare il sito da zero.

    Quindi, non dico che i siti a 50€ e chi li fa, andrebbero aboliti, ma che dovrebbero esistere solo per alcune categorie di target, e in oltre, coloro che offrono questi servizi a prezzi cosi bassi, dovrebbero cambiare sistema nel modo in cui si pubblicizzano, e scrivere a chiare lettere che i loro servizi sono per un target specifico, e cioè per quelle persone che vogliono avere un sito tanto per.

    Ok, mi fermo, altrimenti vado fuori tema, come spesso mi capita ;)

    Ciao Sal ;-)

    • yesWEBcan scrive:

      Grazie mille Alessandro
      Sicuramente la facilità di trovare soluzioni ai problemi è un vantaggio che va aggiunto alla lista.
      Sono d’accordo con te sul fatto dei siti a 50 euro, a me non hanno mai preoccupato. In effetti per chi fa siti a prezzi bassi porsi in modo diverso invece di classificarsi come grandi web designer, programmatori e esperti SEO, porterebbe un pò di chiarezza.
      Grazie

  21. Stefano scrive:

    Credo che queste regole valgono per ogni lavoro/progetto. Quasi nessun lavoro fatto in pocho tempo e’ buono, soprattutto se si parte di un sito!!

  22. MarVin scrive:

    In questa interessante discussione si è tralasciato del tutto il fatto che un sito web dovrebbe essere uno dei mattoni di cui è composta la strategia aziendale. Pertanto l’adeguatezza tecnica ed il design sono sicuramente aspetti da tenere in considerazione, ma hanno poco valore se non sono inseriti in un più ampio progetto di Marketing.

  23. Aggiungerei anche l’importanza di poter creare nel sito veri e propri sofware gestionali, pensiamo ad esempio alle agenzie immobialiari, o ai siti e-commerce, inoltre credo che ogni azienda possa automatizzare alcune delle proprie attività attraverso un sito web (W PHP e MySql!)
    ps. io ormai non lo guardo più IE6, ho preso questa decisione drastica! ;)

  24. AAwebgrafic scrive:

    @YESWEBCAN: hai perfettamente ragione quando dici che “E’ sbagliata la concezione sito web professionale=Xmila euro, è ovvio che nessun web designer proporrebbe un sito da 10.000 euro a qualcuno che ha bisogno di un sito che gli faccia solo da vetrina. Esistono siti creati da designer ad un costo inferiore a 1.000 euro, che presentano tutti i vantaggi che ho elencato sopra, anche di più.”

    Purtroppo soprattutto per le piccole realtà è questo il pensiero e quindi piuttosto che spendere qualcosa in più per avere un buon prodotto, preferiscono farlo fare dall’amico dell’amico… Da una parte penso anche che non si abbia molta fiducia nello strumento del sito web e quindi non si abbia la volontà di spendere soldi, anche perché si pensa che non sia tanto difficile fare un sito, si sente sempre più di ragazzi che così per hobby si mettono a fare siti e questo svaluta il lavoro e la professione.
    Voi che ne pensate?

  25. Enrico scrive:

    Ciao,

    indipendentemente dai soldi che si spende per metterlo su, io credo che la professionalità di un sito parta da come sono scritti i contenuti che trasmette.

    Giro questa breve guida che ho scritto:

    http://www.scriveresulweb.it/guida-scrivere-sul-web.html

    che ne pensate?

  26. blackflower scrive:

    Giusto quello che scrivi, il problema è farlo capire ai clienti che credono di poter avere risultati ottimali facendosi sviluppare il sito web dal cugino del fratello della zia…. che di professione fà il giardiniere ( con tutto il rispetto per i giardinieri ovviamente)

Lascia un commento

* Campi obbligatori