18

maggio

Gestalt: organizzazione figura – sfondo applicata ai loghi

Pubblicato in Ispirazione

gestalt-ironico
Tra i principi fondamentali della percezione visiva quello che più mi affascina è il cosiddetto organizzazione figura-sfondo.
Guardando un’immagine percepiamo l’oggetto che sta in primo piano come figura principale e quello che sta dietro come sfondo, quando però le forme sono ambigue sia gli spazi negativi che quelli positivi assumono forme compiute, e la nostra mente può trovare difficile decidere quale sia quella in primo piano, dando vita così ad un fenomeno di illusione ottica.

Non è semplice nei loghi riuscire ad applicare questa proprietà, conosciuta tra i graphic designer anche come principio del Contrasto, infatti è uno stile poco utilizzato (vedi Logo design: tendenze e stili del 2010). Tuttavia un logo che riesce a sfruttare questo principio è destinato a stupire e ad essere ricordato nel tempo. Personalmente quando mi viene commissionata la creazione di un logo, la prima cosa che tento è applicare questo principio o per lo meno dare ambiguità alla forma che ho intenzione di utilizzare.
Ho selezionato per voi alcuni loghi dove i creatori hanno puntato tutto sul principio del contrasto, riuscendo in modo egregio a dar vita a forme a prima vista molto semplici ma che in realtà racchiudono significati e messaggi nascosti.

muz-town

muz-town


Newcastle

Newcastle Food e Wine


birdlove

BirdLove


wwf-logo-design

WWF


nbc-logo-design

NBC


noll-logo-design

Knoll


wiesinger

Wiesinger Music


fedex-logo-design

Fedex


hanuet

Hanuet Wine


american-architects-logo

American Architects


formula1

Formula 1


premier-catering-logo

Premier Catering


rai-logo
guild-food-writers-logo

Guild Food Writers


martin-newcombe-logo

Martin Newcombe

human-logo-design

Human

nexcite-logo-design

Nexcite


8fish

8FISH


martini

Martini House


usa-network-logo

USA Network


pink_flamingo

Pink Flamingo


illusion

Illusion

Iscriviti ai feed Rss

Ti è piaciuto questo articolo?

SI

Iscriviti ai Feed RSS, magari ti piaceranno anche i prossimi

NO

Iscriviti ai Feed RSS, prima o poi ne scriverò uno che ti piace

Scrivi per yesWEBcan

Diventa un autore

Vuoi dare risalto alla tua professionalità e farti conoscere sul web? Segnalami quali argomenti ti piacerebbe trattare e inizia a scrivere per yesWEBcan.

Salvatore Sodano

Autore: Salvatore Sodano

Salvatore inizia a svolgere l’attività di web designer nel 2001 alla quale poco dopo affianca quella di graphic designer. Negli ultimi anni la passione per Seo e web marketing prende il sopravvento e lo spinge a curare oltre all’estetica dei siti anche ottimizzazione, posizionamento per i motori di ricerca e usabilità. Contatta Salvatore

RSS Commenti

11 commenti

  1. Antonio scrive:

    Nella lista dei loghi, inserirei anche quello della Formula 1 (l’1 è lo spazio bianco al centro) e quello del Carrefour (stessa identica cosa)

    Non so se ci avevi fatto mai caso… :D

    • yesWEBcan scrive:

      Ciao Antonio
      Si ci avevo fatto caso, ma quello della formula 1 lo avevo completamente dimenticato.
      Il logo Carrefour invece l’ho evitato volontariamente, una volta mi hanno venduto degli yogurt scaduti :D … Scherzo, la verità è che viene usato spesso e ho preferito segnalarne di nuovi

      • Antonio scrive:

        Io in effetti, per quanto riguarda il logo del carrefour, non ci avevo mai fatto caso a quella C, in tutta la mia vita… solo di recente ho fatto questa scoperta che ti cambia la vita ahahahahha :D

        Cmq bella questa raccolta di loghi… è un bel modo per far esprimere tante cose, in poco spazio, però è un metodo anche abbastanza difficile… ci vuole molta creatività per creare loghi del genere, di forte impatto.

  2. quoto tutto il post! il principio del contrasto è il top del top se applicata ad un logo, cè una prima percezione e un’altra in seconda battuta che lascia sempre stupito il fruitore dell’immagine.
    Ma Fed Ex?? Non lo vedo io o è di difficile lettura??

    • yesWEBcan scrive:

      Ciao Chiara
      Sono felice che sei d’accordo con me, in una frase hai sintetizzato il potere di questo principio :D

      FedEX è preso spesso di esempio, ma in ITalia è poco conosciuto. Si tratta di un azienda che si occupa di spedizioni, se guardi gli spazi bianchi tra la E e la X noti una freccia. Un segno che vuole evocare la velocità e la precisione che contraddistinguono questo servizio. :D

  3. frankie scrive:

    Bell’articolo
    Fantastico il fumetto :D

  4. [...] This post was mentioned on Twitter by Giacomo Bartoli ヅ, Simone D'Amico and yesWEBcan, yesWEBcan. yesWEBcan said: Gestalt: organizzazione figura – sfondo applicata ai loghi http://t.co/BASvPX4 via @yesWEBcan [...]

  5. brunomilani scrive:

    Ci sono diversi motivi simili. Buona idea.

  6. [...] organizzazione figura-sfondo. Guardando un’immagine percepiamo l’oggetto che sta in …Via http://www.yeswebcan.it Share this:TwitterFacebookLike this:LikeBe the first to like this [...]

  7. [...] la logica figura/sfondo cara agli psicologi della Gestalt. Già che ci siamo, eccovi subito una rassegna di loghi costruiti sul rapporto figura/sfondo. E un’altra che vi ricorda in breve i sette principi [...]

Lascia un commento

* Campi obbligatori